Il nocciolo in Piemonte è una realtà in forte crescita:

  • ad oggi si contano più di 26.000 ettari distribuiti su tutto il territorio regionale
  • 9.000 aziende coinvolte
  • rappresenta uno dei poli di produzione più importanti a livello nazionale

La proposta progettuale, strategica per il comparto corilicolo, ha l’obiettivo di fronteggiare le maggiori criticità legate alla qualità globale della nocciola Piemonte.

Il Tavolo tecnico attivato da Regione Piemonte, composto dal Settore Fitosanitario Regionale, Agrion – Fondazione per la ricerca, l’innovazione e lo sviluppo tecnologico dell’agricoltura piemontese, DISAFA – Università di Torino e Agroinnova, ha condiviso l’assoluta necessità di porre rimedio alle problematiche evidenziate dalla filiera.

Nel progetto sono indicate come attività prioritarie quelle relative alla soluzione delle problematiche derivanti da:

  • danni da cimice
  • avariato sui frutti
  • problematiche che caratterizzano la cascola pre-raccolta.

La Regione Piemonte ha incaricato Fondazione Agrion di coordinare il gruppo di lavoro per le attività indicate come priorità dalla filiera. Queste sono confluite in tre sotto progetti in cui i diversi partner del gruppo di lavoro hanno dettagliato, nei rispettivi WP, le attività di competenza.

Le attività progettuali sono iniziate nel 2021 e proseguiranno nel triennio 2022/2023/2024.

Il progetto è suddiviso in 4 sotto progetti:

SOTTOPROGETTO 1: CIMICE ASIATICA: MONITORAGGIO, AZIONI DI CONTENIMENTO E LOTTA BIOLOGICA

1.1 MONITORAGGIO REGIONALE

  • 1.2 Valutazione dell’impatto della cimice asiatica sulla cascola pre-raccolta
  • 1.3 Verifica dell’impatto del controllo simbiotico sulle cimici autoctone
  • 1.4 Studio dell’interazione tra le sostanze battericide e i limitatori naturali dei fitofagi in corileto, inclusi parassitoidi oofagi rilasciati

SOTTOPROGETTO 2: L’AVARIATO E LE AFLATOSSINE NELLE NOCCIOLE

  • 2.1 Monitoraggio della popolazione microbica dall’allegagione alla raccolta
  • 2.2 Fattori predisponenti
  • 2.3 Validazione di protocollo LAMP per rilevamento Aspergillus micotossigeni
  • 2.4 Ricerca di fonti di contaminazione da Aspergillus flavus in noccioleto e valutazione di strategie di difesa

SOTTOPROGETTO 3: CASCOLA PRERACCOLTA, CRITICITA’ MULTIFATTORIALE

Dinamiche della cascola preraccolta

  • 3.1 Impollinazione
  • 3.2 Nutrizione e fisiologia dell’accrescimento
  • 3.3 Fattori climatici

SOTTOPROGETTO 4: ALLEVAMENTO E RILASCIO IN CAMPO DELL’OOPARASSITOIDE TRISSOLCUS JAPONICUS