PROGETTO DRONUTS

DRONI PER IL MONITORAGGIO NOCCIOLI SUL TERRITORIO

PARTNER: POLITECNICO DI TORINO – CNR IPSP – FONDAZIONE AGRION – DATA INFORM SRL – LINEAR SYSTEM SRL

ENTI FINANZIATORI: F.E.S.R. 2014/2020 – FINPIEMONTE

DURATA: BIENNALE (2021-2022)

 

Il progetto si propone di costruire un’infrastruttura hardware e software in grado di fornire al settore corilicolo piemontese un servizio di telerilevamento economico e affidabile basato sull’impiego di droni, che permette di valutare lo stato fisiopatologico di piante singole.

La proposta progettuale DroNuts intende raccogliere mediante droni immagini di noccioleti, su vari spettri di frequenza. In parallelo, utilizzando opportuni kit diagnostici per rilevare la presenza di patogeni e misurando parametri fisiologici specifici, si caratterizzerà lo stato fisiopatologico della coltura (es. scambi gassosi), a livello di singola pianta. I dati raccolti verranno usati per calcolare indici di vegetazione e sviluppare e tarare algoritmi di machine learning utili a individuare con alta precisione le piante in sofferenza in base alle immagini acquisite. L’intervento proposto verrà applicato sui noccioleti, sia per la crescente importanza della coltura, sia per calibrare e specializzare al meglio le tecnologie disponibili come analisi di immagini, calcolo di indici di vegetazione, algoritmi di machine learning, su una singola coltura. Tuttavia, in una prospettiva futura saranno considerate anche le potenziali ricadute applicative sull’intero comparto frutticolo piemontese.

L’introduzione di un sistema di monitoraggio costante e standardizzato dello stato fisiologico delle piante permetterà di razionalizzare le pratiche agronomiche e di difesa.